ACCESSIBILITA'      FAQ     MAPPA DEL SITO      PRIVACY

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
  • Palazzo Chiablese
  • Sacra di San Michele
  • Area Archeologica di Industria
  • Castellamonte
  • Avigliana
  • Torino - Chiesa Paleocristiana di San Secondo
  • Cascata di Fondo in Valchiusella
  • Torino
  • Ivrea
  • Pecetto Torinese

  + 39 011.5220411        +39 011.4361484        Piazza S. Giovanni 2, 10122 Torino       sabap-to@cultura.gov.it        mbac-sabap-to@mailcert.beniculturali.it

EVENTI

EVENTI (59)

Mercoledì, 01 Giugno 2022 17:05

Il cimitero riscoperto e una facciata per Cambiano

Mercoledì, 13 Aprile 2022 23:09

PRESENTAZIONE QUADERNI DI ARCHEOLOGIA DEL PIEMONTE V.5

MERCOLEDÌ 11 MAGGIO 2022
Ore 16,30
Un pomeriggio in SPABA
via Napione 2 – Torino

 

Presentazione “Quaderni di Archeologia del Piemonte 5”, interverranno l’arch. Luisa PAPOTTI, Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città metropolitana di Torino e Direttore della Collana, nonché alcuni Autori dei saggi inseriti nella pubblicazione.

Il volume è stato pubblicato grazie al contributo finanziario della Fondazione CRT e con la collaborazione della SPABA ed è in libera consultazione per la prima volta a colori nella sezione Editoria del sito.

 

LINK http://www.sabap-to.beniculturali.it/index.php/attivita/editoria/13-editoria/140-quaderni-5

Q5

 

 

 

 



 

Giovedì, 17 Marzo 2022 11:56

MUSEO DI ARTE CONTEMPORANEA ALL’APERTO PISCINA ARTE APERTA - RESTAURI IN CORSO TRA RICERCA E FORMAZIONE

Giovedì, 28 Ottobre 2021 07:25

PALAZZO CHIABLESE - Apertura Straordinaria

Nell’ambito della sesta edizione di DAMA dal titolo APERTO e in concomitanza di un percorso espositivo eterogeneo che si svolge anche in spazi istituzionali, luoghi ideali per evolvere il concetto di interazione tra passato e contemporaneo, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Torino in collaborazione con il Segretariato Regionale per il Piemonte propone l’apertura straordinaria della sua sede storica, Palazzo Chiablese, con la possibilità di visitare le sale restaurate  del piano nobile in un rinnovato percorso di visita accompagnato dal personale dell’istituto.    

A conclusione di un complesso restauro  del Piano nobile di Palazzo Chiablese, eseguito dal Centro di Conservazione e Restauro di Venaria CCR tra il 2019 e il 2020, la Soprintendenza apre al pubblico dal 2021 un nuovo percorso di visita che conduce alla scoperta dell’Appartamento del Duca del Chiablese. Benedetto Maurizio di Savoia, figlio cadetto del Re di Sardegna Carlo Emanuele III.

Nella lunga galleria alfieriana, trasformata a metà Ottocento in camera da letto con annessa alcova, danneggiata dai bombardamenti del 1943, un team interdisciplinare del CCR ha ridato leggibilità alla ricca decorazione e ambientazione della Sala dell’Alcova che è ritornata ad ospitare la straordinaria scrivania a doppio corpo con intarsi in avorio e madreperla realizzata dall’ebanista della corte sabauda, Pietro Piffetti, dopo il ritrovamento effettuato nel 2018 dei Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale di Torino. Inoltre, con il supporto della Fondazione Compagnia di San Paolo, i lavori sono proseguiti in altri due ambienti del piano nobile nel tardo settecento adibiti a camere di udienza e da letto del duca del Chiablese.

 

L’ingresso al piano nobile di PALAZZO CHIABLESE è gratuito e la visita avviene ESCLUSIVAMENTE su PRENOTAZIONE da richiedere via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con richiesta di inserire il numero dei partecipanti, l’orario di preferenza della visita e un  OBBLIGATORIAMENTE recapito telefonico.

 

Prenotazioni entro le ore 18.00 di venerdì 29 ottobre. Si prega di attendere conferma via email dell’avvenuta prenotazione.

 

Il numero di accessi è contingentato e regolato dalla normativa vigente in materia di prevenzione del virus Covid-19.

 

GIORNI E ORARI DI APERTURA STRAORDINARIA

30, 31 OTTOBRE dalle 10.00 alle 17.3

con partenza visite alle ore 10.30 e ultima visita alle ore 16.30


1,6,7 NOVEMBRE dalle 10.00 alle 17.30

con partenza visite alle ore 10.30 e ultima visita alle ore 16.30

 

Le visite sono previste ogni 60 minuti

Mercoledì, 06 Ottobre 2021 12:33

LIBERTY: LA SEDUZIONE DELL’ULTIMO STILE

Ciclo di conferenze a cura della Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, in occasione della mostra a tema dell'Accademia Albertina

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI IN MERITO CLICCA QUI

Lunedì, 20 Settembre 2021 12:59

Giornate Europee del Patrimonio 2021. Tramonto a Industria, VII edizione

In occasione delle due Giornate Europee del Patrimonio 2020, promosse dal Ministero della Cultura (25-26 settembre 2021), dedicate al tema “Patrimonio culturale: TUTTI inclusi!”, si svolgerà, in continuità con gli anni precedenti la manifestazione ‘Tramonto a Industria’, VII edizione. Nell’ambito dell’evento, sono state programmate visite guidate e iniziative culturali volte a coinvolgere la comunità locale e non solo in una migliore conoscenza e fruizione del sito archeologico di Industria, città-santuario di età romana dedicata alle divinità egizie Iside e Serapide.

 

Il programma prevede:

25 settembre (ore 14.30-18.30)

Visite guidate del sito (orari visite su prenotazione: ore 14,30; 15; 15,30; 16; 16.30; 17; 17.30)

 

26 settembre (ore 14.30-19.00)

ore 14,30-17.30: visite guidate del sito (orari visite su prenotazione: ore 14,30; 15; 15,30; 16; 16.30; 17; 17.30)

ore 18.00-18.30. L’attrice Laura Righi interpreta il monologo “Ecuba, Regina di Troia” accompagnata dal pianista Nicola Meloni dell'Associazione Culturale Hetairos. A cura dell’Associazione culturale Athena.

 

 

Responsabile: Alessandro Quercia

 

 

Orario: sabato 25 settembre: ore 14.30-18,30; domenica 26 settembre: ore 14,30-19.00

 

Biglietto: ingresso libero con prenotazione e certificazione verde Covid-19 obbligatorie

 

Info: 3791592724 (Associazione Culturale Athena)

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Prenotazione: obbligatoria. Ingresso con certificazione verde Covid-19 obbligatoria. Uso della mascherina durante l’evento.

 

 

Lunedì, 20 Settembre 2021 12:52

Giornate Europee del Patrimonio 2021 “Patrimonio culturale: TUTTI inclusi!”

Nell’ambito delle “Giornate Europee del Patrimonio” - promosse dal Ministero della Cultura e incentrate quest’anno sull’importanza di estendere a TUTTI i cittadini la partecipazione al patrimonio culturale - sabato 25 settembre 2021 la Soprintendenza propone un’apertura straordinaria dell’area archeologica dell’anfiteatro di Ivrea, costruito intorno al 70/80 d.C., e della villa suburbana espropriata e demolita per fargli posto.

Il percorso di visita, guidato dai funzionari archeologi della Soprintendenza, partirà dall’anfiteatro a orari diversi (alle 15.00, alle 15.30, alle 17.00 e alle 17.30), e proseguirà alla sezione archeologica del Museo civico P.A. Garda, in piazza Ottinetti, per scoprire i reperti provenienti dall’edificio per spettacoli e dalla villa. Durata complessiva della visita: h 1,30.

 

Prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento posti.

 

Ai sensi dell’art. 3 del D.L. 105 del 23/07/2021 l’ accesso all’area archeologica e al Museo sarà consentito unicamente ai soggetti muniti di green pass.

 

Responsabile: Sofia Uggè

 

Orario: 15.00, 15.30, 17.00 e 17.30

 

Biglietto: ingresso gratuito

 

Info: 0125.410512 (Museo civico P.A. Garda)

 

Visita guidata - Durata della visita: h 1,30 circa (compreso lo spostamento a piedi dall’anfiteatro al Museo P.A. Garda)

 

 

Lunedì, 20 Settembre 2021 12:26

Giornata Europee del Patrimonio a Susa

Nell’ambito delle “Giornate Europee del Patrimonio”, la Soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Torino in accordo con il Comune di Susa propone per sabato 25 settembre 2021 visite guidate gratuite con partenza dall’area forense, corrispondente all’attuale Piazza Savoia, e passeggiata fino all’arco di Augusto e all’area del Pretorium, presso il castello di Adelaide. Sono previste tre visite guidate accompagnati dalla dott.ssa Deborah Rocchietti, direttore dell’area archeologica, alle ore 14.30, 15.30, 16.30. La prenotazione alle passeggiate archeologiche è facoltativa.

A completamento della visita e per poter apprezzare le strutture archeologiche da un punto di vista “inconsueto” il Museo Civico Archeologico e il centro Culturale Diocesano propongono la visita “Susa Sottosopra” alla scoperta del campanile di san Giusto e del Castello di Adelaide con biglietto d’ingresso a 10 euro e prenotazione obbligatoria. Sono previste visite guidate alle ore 14.00, 15.00 e 16.00 con ritrovo davanti al campanile.

Alle ore 21.00 al Castello di Adelaide, spettacolo itinerante “Summer in love. Caro amore ti scrivo”, alla scoperta delle lettere d’amore più belle e più ironiche di sempre (Ingresso 8 euro e prenotazione obbligatoria).

 

Per la partecipazione agli eventi è richiesto il green pass, secondo le disposizioni del D.L.105 del 23 luglio 2021.

 

Responsabile: Deborah Rocchietti

 

Orario: 14.30-18.30; 21.00-22.30

 

Biglietto: ingresso gratuito e con prenotazione facoltativa per le passeggiate archeologiche

 

Biglietto: 10 euro e prenotazione obbligatoria per visita campanile di San Giusto e Museo Civico castello di Adelaide

Biglietto: 8 euro e prenotazione obbligatoria per lo spettacolo teatrale al castello di Adelaide

 

Info: tel. 3409346762  mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Lunedì, 20 Settembre 2021 11:59

GEP2021 - Palazzo Chiablese

Tornano sabato 25 e domenica 26 settembre le GEP – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa.

Per l’occasione la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Torino in collaborazione con il Segretariato Regionale per il Piemonte propone l’apertura straordinaria della sua sede storica, Palazzo Chiablese, con la possibilità di visitare le sale restaurate  del piano nobile in un rinnovato percorso di visita accompagnato dal personale dell’istituto.

 

A conclusione di un complesso restauro  del Piano nobile di Palazzo Chiablese, eseguito dal Centro di Conservazione e Restauro di Venaria CCR tra il 2019 e il 2020, la Soprintendenza apre al pubblico dal 2021 un nuovo percorso di visita che conduce alla scoperta dell’Appartamento del Duca del Chiablese. Benedetto Maurizio di Savoia, figlio cadetto del Re di Sardegna Carlo Emanuele III.

Nella lunga galleria alfieriana, trasformata a metà Ottocento in camera da letto con annessa alcova, danneggiata dai bombardamenti del 1943, un team interdisciplinare del CCR ha ridato leggibilità alla ricca decorazione e ambientazione della Sala dell’Alcova che è ritornata ad ospitare la straordinaria scrivania a doppio corpo con intarsi in avorio e madreperla realizzata dall’ebanista della corte sabauda, Pietro Piffetti, dopo il ritrovamento effettuato nel 2018 dei Carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale di Torino. Inoltre, con il supporto della Fondazione Compagnia di San Paolo, i lavori sono proseguiti in altri due ambienti del piano nobile nel tardo settecento adibiti a camere di udienza e da letto del duca del Chiablese.

 

L’ingresso è gratuito e la visita avviene ESCLUSIVAMENTE su PRENOTAZIONE da richiedere via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con richiesta di inserire il numero dei partecipanti, l’orario di preferenza della visita e un  OBBLIGATORIAMENTE recapito telefonico.

Prenotazioni entro le ore 18.00 di venerdì 24 settembre. Si prega di attendere conferma via email dell’avvenuta prenotazione.

Il numero di accessi è contingentato e regolato dalla normativa vigente in materia di prevenzione del virus Covid-19.

 

ORARI DI APERTURA

25 SETTEMBRE dalle 8.00 alle 23.00,

con partenza visite alle ore 9.00 e ultima visita alle ore 22.20


26 SETTEMBRE dalle 10.00 alle 18.00,

con partenza visite alle ore 10.20 e ultima visita alle ore 17.00

 

Le visite sono previste ogni 40 minuti.

 

Martedì, 14 Settembre 2021 08:09

Open House Torino 2021

IL 18 E 19 SETTEMBRE RITORNA LA MANIFESTAZIONE CHE APRE AL PUBBLICO SPAZI PUBBLICI E PRIVATI GENERALMENTE CHIUSI E MISCONOSCIUTI


Dopo la pausa del 2020, Open House Torino ritorna e apre oltre 90 siti tra architetture generalmente chiuse al pubblico, parchi, giardini e itinerari. A conferma che la città tutta ha voglia di dare un segnale forte e propositivo di riapertura nel segno della condivisione e della conoscenza, elementi che costituiscono da sempre la filosofia di Open House.

Per l’occasione la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Torino propone l’apertura straordinaria della sua sede storica, Palazzo Chiablese.

Con il completamento del primo lotto di restauro del Piano nobile di Palazzo Chiablese, eseguito dal Centro di Conservazione e Restauro di Venaria CCR tra il 2019 e il 2020, la Soprintendenza apre al pubblico dal 2021 un nuovo percorso di visita che conduce alla scoperta dell’Appartamento del Duca del Chiablese. Benedetto Maurizio di Savoia, figlio cadetto del Re di Sardegna Carlo Emanuele III.

 

https://www.openhousetorino.it/edifici/palazzo-chiablese/

 

Open House Torino è nato nel 2017 e per tre edizioni consecutive ha aperto ogni anno a giugno architetture generalmente chiuse al pubblico, parchi e giardini e organizzato itinerari. La manifestazione ha sorpreso per i suoi numeri: nella prima edizione ha ottenuto il migliore esordio di sempre tra le 44 città dell’Open House Worldwide, con 111 architetture aperte e oltre 15.000 visitatori; nella seconda edizione è cresciuta aprendo 140 siti e contando su oltre 18.000 visitatori. Nel 2019 ha sfondato quota 150 spazi aperti, la metà dei quali per la prima volta, con oltre 25.000 visitatori.

L’associazione Open House Torino appartiene al network Open House Worldwide, organizzazione internazionale con sede centrale a Londra, e sedi indipendenti in Europa, America, Medio Oriente e Australia. Le aperture vengono organizzate in 45 città in tutto il mondo, tra cui, in Italia, anche Roma e Milano e, dall’autunno, Napoli. Attenzione però alle nuove modalità di accesso.

Come nel 2019 le visite saranno possibili previa registrazione sull’app Open House Torino. Quest’anno però saranno solo su prenotazione (apertura il 14 settembre alle 20) per evitare code e assembramenti e saranno accessibili solo ai possessori di Green Pass.

 

Maggiori informazioni su https://www.openhousetorino.it/

 

Social Facebook

https://www.facebook.com/OpenHouseTorino2018/Instagram

https://www.instagram.com/openhousetorino

 

l’hashtag di condivisione è #openhousetorino

 

Press

Studio Associato Comunicarch

Cristiana Chiorino

tel 348.3169465 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina 1 di 5
© 2021 SABAP-TO - applicazione web e design Gianluca Di Bella - System Integrator Calzia